5 erbe amiche degli uomini


erbe maschili

Alcuni rimedi naturali possono rappresentare una soluzione valida ed efficace per alleviare alcuni disturbi tipicamente maschili. Grazie alle virtù terapeutiche di alcune piante, l’uomo può affrontare in maniera serena quei cambiamenti fisici ed emotivi legati alle varie fasi della vita.

I 5 rimedi erboristici più efficaci per gli uomini

Il corpo umano è progettato per evolversi e cambiare nel tempo e gli ormoni hanno un ruolo fondamentale in queste transizioni naturali che ci accompagneranno durante tutto il percorso della nostra vita.

Spesso per un uomo però alcuni di questi cambiamenti possono rivelarsi destabilizzanti, e volte faticosi. Un corretto stile di vita, più attento e consapevole, può però sostenere il nostro benessere.

Fare dell’ attività fisica è sicuramente un ottima abitudine per ritrovare o mantenere il corretto equilibrio tra corpo e psiche. Ma quali sono le piante più indicate per la salute maschile?

In quest’articolo ti parlerò di 5 erbe che possono aiutarti a superare o prevenire tutti quei disturbi tipici maschili che si presentano durante il corso della vita.

Maca

Il maca è un ortaggio a radice originario delle Ande della Bolivia, Perù ed Ecuador. Era tradizionalmente usato come tonico per la resistenza e l’energia.

Per molto tempo in passato è stato usato per trattare molti problemi di salute dall’ affaticamento ai crampi mestruali. Oggi però viene studiato per i suoi potenziali benefici riguardanti la salute e la prevenzione del declino legato all’età e il miglioramento della libido, della fertilità, dell’acuità mentale, della memoria, dell’umore e altro ancora.

Il maca è un adattogeno, il che significa che può aiutare a migliorare le prestazioni fisiche aiutando il corpo ad adattarsi a fattori di stress come l’esercizio o i cambiamenti di altitudine.

Serenoa

La Serenoa repens è un tipo di pianta che si trova comunemente negli Stati Uniti meridionali. È stata usata per secoli come erba medicinale per il trattamento di vari disturbi e condizioni.

La Serenoa repens è anche conosciuta come saw palmetto, palma nana e serenoa nana. È stata usata nella medicina tradizionale per secoli. Nel 1800, veniva usata per trattare le infezioni del tratto urinario e i calcoli renali, nonché altre condizioni come l’asma, la bronchite, l’ipertensione e persino il cancro.

Le foglie sono anche usate per preparare tè o tinture che hanno dimostrato di avere alcuni benefici per la salute come la riduzione della pressione sanguigna e dei livelli di colesterolo migliorando le prestazioni sessuali.

Ginseng

Il ginseng è una pianta che cresce spontaneamente in molte parti dell’Asia. Si ritiene che abbia notevoli proprietà medicinali ed è stato usato come fonte di cibo per migliaia di anni.

Il ginseng è conosciuto come una delle erbe più popolari al mondo. Viene utilizzato per i suoi benefici per la salute, come l’aumento dei livelli di energia, la riduzione dello stress e il miglioramento della funzione del sistema immunitario. Il ginseng ha anche dimostrato di aiutare con la perdita di peso e persino di aumentare le prestazioni sessuali.

Oggi puoi assumerlo facilmente acquistandolo  come integratore in erboristeria.

Ginko biloba

Il Ginkgo biloba è un albero che cresce in Cina e in Giappone. È stato usato nella medicina tradizionale cinese per secoli e ora viene utilizzato come integratore a base di erbe.

Ginkgo biloba ha dimostrato di avere proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e neuro-protettive. Si pensa anche che migliori il flusso sanguigno nel cervello.

Il Ginkgo biloba viene spesso assunto da persone che stanno vivendo una perdita di memoria o un declino cognitivo a causa dell’età o di una malattia, ma può anche essere assunto da individui sani che vogliono solo mantenere la memoria e la cognizione.

Uva ursina

L’uva ursina è una pianta con molti benefici per l’uomo. Ha una vasta gamma di proprietà medicinali che possono essere utilizzate in diversi modi.

Uva ursina è anche conosciuta come uva ursina, mirtillo o mirtillo europeo. Cresce in Europa e Nord America. Le foglie sono utilizzate per il trattamento di diarrea e dissenteria, infiammazioni e infezioni della vescica. In passato veniva usato per curare la gotta e l’artrite.

Con le foglie di Uva ursina si producono anche marmellate, gelatine, sciroppi, vini, tinture, tè e tonici. Le bacche vengono consumate crude o cotte in torte o torte.

Conclusione

Sei interessato a provare i benefici di queste meravigliose erbe? Vieni a trovarci presso la nostra erboristeria a Roma. Da noi puoi trovare estratti e integratori delle migliori marche.

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy