L’Agnocasto in erboristeria


agnocasto

L’agnocasto in erboristeria: proprietà benefiche e controindicazioni.

Dioscoride lo usava per curare le infiammazioni e accelerare la guarigione delle ferite mentre Ippocrate lo prescriveva per lenire i dolori mestruali e favorire la montata lattea. Stiamo parlando dell’agnocasto, una delle piante più utilizzate in fitoterapia per la cura dei disturbi tipicamente femminili.

A cosa serve l’agnocasto

L’agnocasto è un arbusto originario delle zone costiere della Grecia. Caratterizzato da un profumo speziato che ricorda lievemente il pepe, è dotato di fusti dritti e sottili che possono raggiungere i due metri di altezza, da piccole foglioline lanceolate e da fiori blu e viola che si dispongono a grappolo all’estremità della pianta. I frutti, di lenta maturazione, sono la parte più ricca di principi attivi.

Questa pianta viene utilizzata tradizionalmente dalla farmacopea mondiale per curare e alleviare i disturbi legati al ciclo e alla sindrome premestruale come tensione e gonfiore mammario, stanchezza, irritabilità e cefalea. I principi attivi contenuti nelle bacche esercitano un’azione simile alla β-endorfina, esercitando anche un lieve effetto ansiolitico che migliora il tono dell’umore.

L’agnocasto è un emmenagogo quindi favorisce e regolarizza il ciclo, correggendo le anomalie mestruali legate all’insufficienza luteinica e all’iperprolattinemia.

Da un punto di vista strettamente clinico, questa pianta, grazie all’azione di alcune sostanze come il rotundifurano, diminuisce la secrezione della prolattina, un’azione che allunga la vita del corpo luteo e regola la durata dei cicli mestruali.

Questa pianta inoltre è utilizzata con successo nel trattamento di alcuni disturbi tipici della menopausa come secchezza vaginale, vampate di calore e disturbi emotivi.

Dotato di eccellenti proprietà antispasmodiche, può migliorare il quadro sintomatologico tipico dell’endometriosi. Infine, i principi attivi contenuti nelle bacche, migliorando l’equilibrio di estrogeni e progesterone, potrebbero aiutare in caso di fibromi legati a un eccesso progestinico.

Quando usare l’agnocasto e quando evitarlo

L’agnocasto è indicato in caso di sindrome premestruale, mestruazioni irregolari, cicli particolarmente dolorosi e per alleviare i tipici disturbi che accompagnano la premenopausa e il climaterio. Sotto la supervisione del medico curante, può essere utilizzato per diminuire la secrezione della prolattina e per alleviare il quadro sintomatologico tipico dei fibromi uterini e dell’endometriosi.

L’agnocasto può essere assunto in infuso o in decotto. In commercio è possibile trovare anche la tintura madre o le capsule contenenti estratto secco standardizzato. La posologia deve essere concordata con lo specialista o con l’erborista di fiducia che saprà consigliare anche sulla durata del trattamento che in linea di massima non è mai inferiore ai due mesi.

L’agnocasto dovrebbe essere evitato durante la gravidanza a causa dei principi attivi che stimolano la produzione di progesterone, in allattamento e in concomitanza con la stimolazione ovarica perché potrebbe potenziarne gli effetti. L’uso è sconsigliato anche in caso di trattamenti con antagonisti dei recettori della dopamina.

Generalmente ben tollerato, il sovradosaggio di agnocasto può causare: nausea, mal di testa, vertigini, disturbi digestivi e reazioni allergiche come eruzioni cutanee, prurito e gonfiore.

Qualche piccola curiosità sull’agnocasto

L’agnocasto (Vitex agnus-castus), è considerato in molti paesi europei insieme ad altre piante, erba di San Giovanni. Un arbusto che anticamente era sacro alla castissima dea Artemide. Più recentemente XVI-XVII secolo, veniva utilizzato dai monaci cristiani che lo usavano per le proprietà anafrodisiache e “poter strappare dal cuore tutti i desideri che l’amore vi farebbe nascere”.

Dove acquistare la agnocasto a Roma

Stai cercando un’erboristeria a Roma dove acquistare l’agnocasto? Natura & Salute è il tuo punto di riferimento a Roma e ti spieghiamo subito il perché!

Nel nostro punto vendita troverai non soltanto le marche più sicure e affidabili in ambito erboristico e alimentare, ma anche uno staff qualificato pronto a rispondere a qualsiasi tua domanda. Cosa aspetti? Vieni a trovarci!

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy